Home

La lotta dell’Onda Rossa (NOI siamo la Corneliani)

Nessun commento concerto Eventi PROGETTI

Giovedì 25 novembre 2021 – presso la Fabbrica Corneliani (spettacolo riservato alle lavoratrici e ai lavoratori)

Nell’ambito della rassegna “Sempre lo stesso smalto”, Organizzata dalla FILCTEM CGIL di Mantova insieme alla Cgil Mantova, la Gazzetta di Mantova, l’assessorato alla cultura del Comune di Pegognaga e il suo Centro culturale ‘Livia Bottardi Milani’, Daniele Goldoni porta in scena “La lotta dell’Onda Rossa (NOI siamo la Corneliani)”.

Questo spettacolo è un racconto (uno dei tanti possibili) della lotta delle lavoratrici e dei lavoratori della Corneliani per la difesa della loro fabbrica. Daniele Goldoni ha voluto raccogliere le testimonianze e le storie di chi ha fatto parte di questa epopea per legarle insieme in un racconto a più voci. Una storia particolare, che diviene epica e pertanto universale. La vicenda di un gruppo di donne e uomini che ha tanto da dire a ciascuno di noi, divenendo metafora della nostra società e di quell’impegno collettivo cui siamo tutti chiamati per costruire un mondo migliore.

 

“Da quindici anni”, dice Daniele Goldoni “mi occupo di Nuova Resistenza, ovvero di come oggi nella nostra vita possiamo e dobbiamo interpretare gli ideali che hanno animato la lotta per la Liberazione. Mi sembra che la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori della Corneliani sia un esempio grande e luminoso di Nuova Resistenza. Dovrebbe essere raccontata nelle scuole.”

“È stata Maria Zuccati, che in percorsi di questo tipo è un po’ la mamma di tutti noi, a portare alla mia attenzione la vicenda Corneliani. Tramite lei, ho contattato chi di questa lotta era stato l’anima e chi ne era stata la voce: Michele Orezzi e Monica Viviani. Con loro ho parlato molto e mi hanno accompagnato per mano in questa storia. Ad ogni parola, mi accorgevo sempre più della forza di questa vera e propria epopea. Sempre più sentivo l’esigenza di raccontarla e di farlo attraverso le voci dei diretti protagonisti. Da qui l’idea di realizzare una serie di interviste insieme a Monica, che raccogliessero le voci delle lavoratrici e dei lavoratori che hanno lottato insieme per il loro posto di lavoro, per la loro fabbrica, per le loro vite.”

 

Da qui nasce lo spettacolo La lotta dell’Onda Rossa, così chiamato in omaggio alla definizione che così bene ha descritto e descrive questa vicenda. In scena, Daniele Goldoni racconta non la storia fatta di date e di avvenimenti, ma le storie, le vite, le emozioni, le riflessioni di chi ne ha fatto parte, usando le parole raccolte nelle interviste. Emerge così un mosaico di punti di vista, un racconto corale che diviene collettivo.

Nello spettacolo, le storie vengono legate tra loro da interventi musicali che ripropongono canzoni del repertorio popolare e d’autore legate al tema del lavoro. La storia delle lavoratrici e dei lavoratori della Corneliani si lega pertanto a ogni altra lotta in difesa del lavoro e della dignità dei lavoratori: da quella delle mondine nelle risaie, a quella degli emigranti che tentavano la fortuna in America o in Svizzera nei secoli passati, dalle lotte di fabbrica degli anni ’70, al lavoro dei braccianti nei campi.

 

Storie di altri tempi e luoghi che si intrecciano a una storia mantovana di oggi, per raccontare a ciascuno di noi quanto bisogno ci sia di ritornare a pensare a una società in cui il Noi prevalga sull’Io. Di quanto urgente sia che ognuno di noi faccia la sua parte, oggi, qui, per costruire una società più giusta ed equa.

Le Voci della Terra al Centro Baratta (MN)

Nessun commento concerto Eventi PROGETTI

Giovedì 5 agosto alle 21, presso il centro culturale Gino Baratta, Daniele Goldoni presenterà lo spettacolo “Le Voci della Terra”. L’evento, a cura del Circolo Culturale Il Notturno, è un percorso tra racconti e canti della tradizione popolare, frutto di una ricerca meticolosa su questo tipo di repertorio.

Un modo per riconnetterci alle nostre radici e con i racconti di un mondo passato nel tempo, ma ancora molto presente nell’animo di ognuno di noi, un’occasione per ascoltare parole e suoni che ci parlano dal passato per dirci chi siamo oggi, sino ad arrivare a ri-conoscerci.

con Massimo Minotti alle chitarre

Storie con le ali a Casteldidone (CR)

Nessun commento concerto Eventi Laboratori Socio Culturali PROGETTI

Domenica 1 agosto alle 21:30, in piazza Giovanni Paolo II a Casteldidone, Daniele Goldoni porterà in scena “Storie con le ali”. Questo spettacolo di narrazioni, canti popolari e dialogo con il pubblico si inserisce all’interno del progetto Porte Aperte, promosso dalla Associazione La Tenda di Cristo, che utilizza lo strumento artistico e narrativo come mezzo per promuovere legami di comunità e coesione sociale. L’evento è organizzato dalla Associazione La Bussola, che ha accompagnato da marzo a oggi Daniele Goldoni scoperta del paese attraverso incontri con abitanti, visite ai luoghi più significativi, interviste e raccolta di materiali storici. Da questo tesoro di storie e di vite, è nato lo spettacolo “Storie con le ali” che, oltre a restituire artisticamente tutto ciò che è stato raccolto, sarà anche un’occasione per i partecipanti per aggiungere storie, emozioni, aneddoti, riflessioni circa il tema della comunità.

Laboratori Co-Ideare

Nessun commento Eventi Laboratori Socio Culturali Laboratorio Nelle scuole PROGETTI

Co-Ideare è un progetto che attraverso laboratori, esperienze, eventi mira a promuovere legami di comunità nel territorio Casalasco e Viadanese.

In questo contesto Daniele Goldoni presenta ai grandi e piccini tre laboratori:

  • Storie con le ali: bambini, ragazzi, insegnanti e genitori diventano cacciatori di storie per ri-conoscersi nella propria comunità.
  • La canzone di classe: scrivere una canzone può essere una buona palestra di cooperazione.
  • L’officina delle storie: laboratorio per genitori (o nonni), in cui impariamo a scrivere una storia per, ma sopratutto con, i nostri bimbi.

Daniele Goldoni e Sentiero ProTetto

Nessun commento concerto Eventi PROGETTI

Dal 3 al 18 ottobre Daniele Goldoni parteciperà alla grande avventura di Sentiero ProTetto. Una percorso tra i sentieri della Resistenza tra Arona e Genova. 300 km di camminata in quattordici tappe tra le Langhe di Fenoglio e Pertini fino a giungere al mare della Liguria e alla comunità di Don Andrea Gallo. Ad ogni tappa l’incontro con le persone, con le varie sezioni ANPI, il racconto (e il raccolto) delle storie di Resistenza e, alla sera, un concerto di Daniele Goldoni. Quattro viandanti in cammino per cercare di coltivare un sogno: dare un nuovo tetto alla Casa del Popolo di Arona (quello vecchio sta cadendo) perché possa proseguire le sue attività socio culturali e continuare a dare un pasto caldo ai senza tetto nella sua mensa solidale.

Per chi volesse aderire al progetto con una donazione i riferimenti sono

https://www.produzionidalbasso.com/project/sentiero-protetto-in-cammino-per-restare/?fbclid=IwAR0vc9f__fyJrgPTxuVqammawPhJMG2LKvfGLmNpXcKcBZhpVWzGLil2tfY

IBAN – IT30X0503445130000000000673

CAUSALE – donazione liberale intervento tetto

È arrivato il DVD “Pietra su Pietra”

Nessun commento Eventi PROGETTI

Da oggi è disponibile nella sezione Musica del sito www.danielegoldoni.it il dvd dello spettacolo Pietra su Pietra (una storia di cooperazione). Lo spettacolo, tratto dal libro di Francesca Naboni, è stato commissionato dalla Cooperativa Edificatrice di Muggiò in occasione della celebrazione del centesimo anniversario. Pietra su Pietra è un viaggio lungo cento anni nella storia di Italia e di Muggiò, attraverso l’avventura della Cooperativa Edificatrice e del movimento cooperativo, attraverso le vite di uomini e donne animati da grandi ideali, pronti a impegnarsi nella costruzione di una società più equa e giusta. Testi e musiche di Daniele Goldoni, Produzione musicale di Massimo Minotti e Daniele Goldoni, Fotografia di Silvia Talarico, Audio e luci di Rumore Rosa. Info: info@coopedifmuggio.it