Home

“Tutto scorre” al B.R.A.C.T. di Arona

Nessun commento concerto Eventi Laboratori Socio Culturali Laboratorio PROGETTI

Daniele Goldoni approda al Brevi Residenze Artistiche di Comunità e Territori con “Tutto Scorre”, laboratorio narrativo di comunità.

Durante la sua residenza Daniele Goldoni ricostruirà la storia del Circolo Wood attraverso i racconti di chi lo frequenta e lo abita. Tutto ciò sarà riconsegnato alla comunità di Arona in uno spettacolo di canzoni e narrazione.

Il Wood, che in passato era una casa del popolo, oltre ad ospitare le B.R.A.C.T. è ricco di attività e servizi per la comunità come la mensa solidale. È stato quindi naturale trovare una connessione con la ricerca artistica di Daniele, secondo il quale l’importanza dell’impegno condiviso e il sentire collettivo sono ancora un sentiero possibile per una società più equa e giusta.

Daniele Goldoni Duo alla Pastasciutta Antifascista

Nessun commento concerto Eventi PROGETTI

Giovedì 25 luglio in occasione della Pastasciutta Antifascista a Suzzara Daniele Goldoni proporrà Parole di Popolo, piccolo canzoniere resistente.

L’evento, promosso dall’ANPI locale, oltre alla tradizionale pastasciutta offerta in celebrazione della caduta del Fascismo, proporrà un viaggio nella canzone resistente attraverso brani popolari e di Daniele Goldoni, che leggono nella società di oggi le tracce di una Nuova Resistenza.

Suoneranno: Daniele Goldoni (voce, chitarra e flauto) e Massimo Minotti (chitarra)

Giardini Gina Bianchi, Suzzara (MN).

Ore 20 pastasciutta gratuita, ore 22 concerto

Ingresso libero

Voci dal Profondo Inferno al Cinema Teatro Lux di Quistello

Nessun commento concerto Eventi PROGETTI

Venerdì 25 gennaio alle ore 21, in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah, Daniele Goldoni presenterà presso il Cinema Teatro Lux di Quistello  lo spettacolo “Voci dal profondo inferno, canti e storie di deportati”.

Sarà accompagnato da Flavio Spotti (percussioni) e Massimo Minotti (chitarra e laud).

Daniele Goldoni attraverso i canti dei deportati racconta la storia degli uomini che li hanno scritti, delle condizioni in cui hanno vissuto e troppo spesso sono morti. Storie dei ghetti, dei lager e del viaggio che le canzoni hanno compiuto attraverso l’Europa occupata spesso superando le barriere del filo spinato. Attraverso la musica e la narrazione emerge un racconto in cui la Storia è fatta di uomini, di vite e delle emozioni che arrivano direttamente a chi ascolta grazie alla traduzione in italiano dei testi delle canzoni.

Voci dal profondo inferno al Teatro Vittoria (Viadana)

Nessun commento concerto Eventi Laboratorio PROGETTI

Venerdì 25 gennaio, in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah, Daniele Goldoni presenterà a 300 studenti delle scuole medie e superiori di Viadana lo spettacolo “Voci dal profondo inferno, canti e storie di deportati”.

Sarà accompagnato da Flavio Spotti (percussioni) e Massimo Minotti (chitarra e laud).